Salvatore Mulč nasce a Erice il 2/9/1954. Nel 1973 consegue il massimo voto in disegno al liceo scientifico di Trapani con il Professore di disegno Vincenzo Romeo, rinomato pittore trapanese, che dopo gli studi dŕ lezioni private di pittura al giovane allievo. Nel frattempo Mulč ottiene il diploma all’Isef di Palermo con 110. Dopo aver insegnato educazione fisica per diversi anni va in pensione nel 1991 a causa di motivi legati alla salute e alla famiglia. Quindi si dedica completamente alla pittura e prende lezioni per due anni dal maestro napoletano Vincenzo Sessa e dal maestro trapanese Giovanni Bevilacqua per sei mesi. Va spesso a Roma a visitare i musei e gli studi di Lino Tardia e di Modica. Continua a dipingere da solo. In qualche quadro viene aiutato dal maestro Salvatore Amato. Termina la produzione artistica nel 2014 con il quadro “Orso polare tra i ghiacchi che si sciolgono”. Ha esposto alla Scalinata di Trapani al Municipio di Erice, a Milano da Romano Pelati e a Foggia. Oggi espone nella sua casa museo di Erice (Trapani) in via Catania n. 30.